Diario di viaggio, giorno 5: on the road da California ad Arizona

Diario di viaggio, giorno 5: on the road da California ad Arizona

Diario di viaggio, giorno 5: on the road da California ad Arizona

Giorno 5.
Giornata di transizione.

Messa temporaneamente in pausa la California, mi appresto ad addentrarmi in un altro splendido Stato: l'Arizona. Il viaggio di oggi, che mi ha portato ai piedi del Grand Canyon, grande tappa di domani, si è svolto tutto on the road.

Ecco la lista delle 17 cose che ho trovato sulla strada:

california-on-the-road.jpg

1

Il primo motel della mia vita.

arizona-on-the-road.jpg

2

Una colazione con caffè lungo e super biscotto senza latte, uova, glutine, soia, ecc. Nella lista ingredienti era addirittura citato il ferro.

diario-di-viaggio-giorno-5.jpg

3

Cassette della posta direttamente sulla strada per quelli dell'entroterra.

giorno-5-on-the-road.jpg

4

Un murales su un pezzo di roccia inneggiante a Dio.

diario-on-the-road.jpg

5

Un cratere. Amboy Crater.

viaggio-on-the-road.jpg

6

Quel che resta della rinomata route 66, la prima autostrada che ha unito l'est con l'ovest, simbolo di libertà estrema degli anni '60-'70. Non solo asfalto ma vero e proprio stile di vita, una corsa all'impazzata verso l'orizzonte lontano, alla ricerca di sè o all'inseguimento di un sogno, una speranza, un cambiamento, una via d'uscita.


diario-viaggio-california.jpg

7

Un celebre bar/benzinaio/motel sulla Route 66, Roy's Motel & Café, dove ho comprato un bellissimo cappello.

diario-viaggio-arizona.jpg

8

Ruote scoppiate sulla Route 66, lasciate lì a sciogliersi al sole.

lake-havasu.jpg

9

Un lago. Il Lake Havasu, vera e propria oasi in mezzo al deserto.

10

Figure di merda al supermercato di Lake Havasu City. Vedo delle macchine che erogano il caffè. E un'altra macchina che eroga il ghiaccio. Essendoci 40 gradi avrei gradito un caffè ghiacciato. Metto il ghiaccio nel bicchierone, prendo la capsula e cerco dove inserirla. Non c'è. Allora chiedo "Excuse me, where do I put the cup?". Quella si avvicina e guardandomi impaurita la ributta nel cestino delle capsule. Io, non capendo, stizzita, le dico che vorrei un caffè ghiacciato. E mi indica una macchina con cui si può avere solo caffè alla vaniglia o al cioccolato, come chiaramente già indicato. Rimango lì attonita con il mio bicchierone di solo ghiaccio, consapevole di aver pestato una merda.

Williams.jpg

11

Figura simile per cena: ovviamente le porzioni americane sono troppo grosse per essere finite da un essere umano normale. Il cameriere mi chiede se non riesco a finirlo. Gli dico di no, grazie. Alché giustamente mi chiede se può portarlo via. E gli rispondo di no ma solo perché ho capito la domanda in ritardo.

kingman.jpg

12

Kingman, Ash Fork e Williams: cittadine con poche migliaia di abitanti diventate famose perché attraversate dalla Route 66.

13

Da lontano vedo uno che fa una foto strana alla scritta "route 66" sulla strada. Mi avvicino. Il tizio aveva steso la maglia del Napoli Calcio vicino alla scritta e stava fotografando la sua opera d'arte. No words.

paesaggi-mozzafiato.jpg

14

Paesaggi mozzafiato.

 

15

Mucche al pascolo, libere, miliardi di ettari attorno a loro e non rinchiuse in allevamenti intensivi. Libere, almeno, di viversela dignitosamente.

temporale.jpg

16

Un temporale.

hotel.jpg

17

Un hotel stile antico davvero figo. No, non è un museo, è la mia stanza per stanotte.

Se ti è piaciuto il post "Diario di viaggio, giorno 5: on the road da California ad Arizona" prova a leggere anche gli altri:

Las Vegas: i casinò di lusso più famosi della città del peccato

Las Vegas: i casinò di lusso più famosi della città del peccato

Road trip di 1 giorno sulla Route 66 da Grand Canyon a Joshua Tree

Road trip di 1 giorno sulla Route 66 da Grand Canyon a Joshua Tree