Visitare Reykjavik in un giorno: cosa vedere in poche ore! (guida)

Visitare Reykjavik in un giorno: cosa vedere in poche ore! (guida)

Visitare Reykjavik in un giorno: cosa vedere in poche ore! (guida)

Tempo di lettura stimato: 5 minuti


Fammi indovinare...

Ti stai preparando per un viaggio on the road in Islanda, vuoi ottimizzare le tempistiche e ti stai chiedendo se tra gli svariati chilometri che devi percorrere ci stia una capatina nella capitale islandese.

O magari devi affrontare un luuuungo scalo e ti stai domandando se sia meglio restare ad annoiarsi nel piccolo aeroporto di Keflavik oppure utilizzare in maniera utile il tempo per visitare almeno Reykjavik.

In entrambi i casi, sei di fretta. Hai a disposizione un giorno se ti va bene, qualche ora nella peggiore delle ipotesi. Beh, sappi che vedere Reykjavik e assaporare qualche estratto naturale d’Islanda in poco tempo, si può.

Eccoti la guida su cosa puoi vedere e come puoi organizzare e visitare la capitale europea più nordica e fredda in assoluto!

 

Come muoversi dall’aeroporto internazionale di Keflavik a Reykjavik e viceversa

Se sei ricco e hai parecchi soldi da spendere puoi decidere di affidarti al banco per il noleggio auto che trovi in aeroporto. Le tariffe che ti chiederanno sono tutte giornaliere, quindi alquanto care. Si spazia dai 90 ai 120 euro circa.

Se fai parte del restante 98% delle persone che non si possono permettere di spendere 1/10 del proprio stipendio in mezza giornata per un'auto, allora recati al banco di prenotazione di Flybus, un enorme pullman completo di wi-fi, con posti a sedere sempre disponibili, che impiega 45 minuti per portarti in centro. Costa una ventina di euro e ti trasporta dall’aeroporto internazionale di Keflavik al terminal dei bus, vicino al centro di Reykjavik. Il prezzo include andata e ritorno. Puoi anche decidere di farti portare all’hotel che hai prenotato, con 5 euro in più all’incirca (sempre andata e ritorno, per un totale di 23,50 euro).  Prenota online il biglietto per Flybus.

I Flybus viaggiano 30-40 minuti dopo l’arrivo di ogni aereo, anche se in ritardo, per cui li trovi sempre pronti ad accoglierti non appena sbarchi. Il servizio è anche notturno e i bambini fino agli 11 anni non pagano. Dai 12 ai 15 anni i ragazzi pagano la metà.

Quando esci dal terminal dell’aeroporto, trovi il bus in un’area apposita che trovi appena sulla destra.

Accomodati e goditi dal finestrino il panorama islandese. A fine corsa, dopo 45 minuti circa, ti troverai al terminal dei bus. Riconosci a occhio il capolinea perché ci sono un milione di bus, pullman, pullmini e van di ogni dimensione e un interessante Punto di Informazioni Turistiche dove puoi avere una mappa gratis della città, che mostra anche le attrazioni e i luoghi d’interesse. Eccoti spiegato come visitare Reykjavik in poche ore! Nella guida ti illustro cosa vedere in un giorno o anche meno!

 

Non c'è tempo da perdere! Cosa visitare in un giorno o poche ore? Ecco una mini guida

- IL PARCO HIJOMSKALAGAROURINN (?!?!!?) E IL LAGO REYKJAVIKURTJORN -

City Hall

Il parco col lago

Facendo conto di avere il terminal dei bus alle spalle, rivolto verso Reykjavik, dirigiti subito a sinistra, cammina per un po’, passa oltre la superstrada tramite un ponte pedonale e ciclabile ed ecco che ti troverai al parco Hijomskalagarourinn o come diavolo si scrive, un pezzo di verde bello da mozzare il fiato, che porta in seno una turchina chiazza di acqua dolce, il lago Reykjavikurtjorn. Goditi il perfetto contrasto tra l'azzurro dell'acqua, il verde del prato e il blu del cielo... Passeggia nel parco di muschio bagnato, attraversalo, fra statue immobili di pietra scura che sembrano osservarti, i cigni che elegantemente solcano le impercettibili onde del lago, le anatre che nuotano felici e gli islandesi che vanno a spasso, o in bicicletta, al lavoro o verso l’università lì nei pressi. Segui tutta la sponda del lago e noterai sul finire che un edificio moderno immerge le proprie colonne reggenti nell’acqua del Reykjavikurtjorn: è la City Hall di Reykjavik, il municipio per intenderci. Mantieni la destra e circumnavigalo. Troverai una curiosa statua. L'assurda statua del burocrate sconosciuto.

- IL CENTRO DI REYKJAVIK -

Parliament House

Praticamente di fronte al municipio, oltre il lago, inizia il centro di Reykjavik. Dire che è possibile vedere la parte storica della capitale in pochi minuti è un pallido eufemismo. Non aspettarti per nulla qualcosa che assomigli anche lontanamente alle capitali europee “classiche”.

Reykjavik è minuscola. In pochi passi puoi vedere il Parlamento (Parliament House), affiancato dalla Domkirkjan (chiesetta) e fronteggiato dal parco Austurvollur. Questa piazza è forse la più interessante dal punto di vista storico. Al centro di Austurvollur, un’altra statua. Stavolta si tratta di Jon Sigurdsson, studioso e poeta venerato dagli islandesi perché ha permesso loro di rendersi indipendenti da Copenaghen, nel 1944, a seguito di processi legali e lotte contro le lobby danesi. Il 17 giugno, giorno del suo compleanno, l’Islanda festeggia il giorno d’indipendenza nazionale.

Chi vuole immergersi nella vera Storia di questa terra, quella che avvenuta migliaia di anni fa, non può farsi sfuggire il vicino Settlement Museum, con reperti archeologici di veri insediamenti vichinghi, risalenti all’800-900.

Cattedrale di Cristo Re

- LA CATTEDRALE DI CRISTO RE -

La Cattedrale di Cristo Re si trova poco più avanti ed è uno spettacolo di architettura nordica, che si staglia su una verde collinetta attorniata dalle belle casette di legno tipiche dell’Islanda e del nord Europa in generale.

- L'OCEANO -

Proseguendo in direzione dell’oceano, c’è il porto con diversi tour operator che conducono i turisti in visita a vedere balene o li accompagnano sull’isola vicina. Se hai poche ore, non hai tempo per salirci su, quindi niente…

Sul mare il punto più scenografico di Reykjavik è nel luogo dove si trova il Solfarid, una scultura moderna che ritrae una nave vichinga, rivolta verso il monte Esjan, spettacolare. Da qui, un assaggio di quello che è l’Islanda in tutta la sua anima selvaggia e solitaria, meravigliosa e glaciale.

Monte Esjan 

- AUSTURSTRAETI, LAGAVEGUR E HALLGRIMSKIRKJ -

  Hallgrímskirkj

Hallgrímskirkj

Tornando verso l’entroterra, non perderti le vie Austurstraeti e Laugavegur, con negozi, esercizi commerciali e bar per rifocillarti un attimo. A Laugavegur, trovi fotografabili scorci di casette islandesi colorate.

Visita, infine, la celebre Hallgrímskirkj, una chiesa il cui campanile avrai già sicuramente intravisto durante il giro lungo la città. Molto particolare la sua architettura ma non ci entrare perché ci rimani male. È vuota, non c’è niente a parte un piccolo altare, le panche di legno e un bell’organo.

 

Questi sono, in breve, i luoghi d’interesse imperdibili a Reykjavik. Di cose da vedere ce ne sono sicuramente altri ma questo mini tour è fattibile in meno di un giorno, circa 4-5 ore, andando di buon passo ed escludendo i trasporti col Flybus dall’aeroporto Keflavik al centro città. Visitare Reykjavik in un giorno è dunque possibile, se sai cosa vedere in poche ore...spero che questa guida ti sia stata d'aiuto :)

 

Il cielo d'Islanda

Quello che più colpisce non è tanto la capitale in sé, le cui attrattive restano comunque alquanto limitate. Le cose che colpiscono maggiormente e che ti rimangono impresse sono l’atmosfera di tranquillità che regna sovrana, l’aria pura che si respira, fredda da gelarti i polmoni, il vento gelato che ti entra nelle ossa, il cielo di un blu mai visto e il verde ugualmente sorprendente dei prati, i giochi di nuvole nel cielo, quelli di luce negli specchi d’acqua, la discrezione e la gentilezza degli islandesi.

Aspetta aspetta! Se ti è piaciuta la guida, lascia un like qua sotto! :) Se credi che abbia tralasciato qualcosa, o se vuoi esprimere la tua, commenta pure pubblicamente o in privato!


Se hai apprezzato l'articolo "Visitare Reykjavik in un giorno: cosa vedere in poche ore! (guida)", potrebbero interessarti anche:

La Wow Air è affidabile? Opinioni sulla compagnia aerea d'Islanda

La Wow Air è affidabile? Opinioni sulla compagnia aerea d'Islanda

Itinerario tour on the road di 15 giorni nel sud ovest degli USA

Itinerario tour on the road di 15 giorni nel sud ovest degli USA