San Francisco: cosa vedere e considerazioni (giorno 14)

San Francisco: cosa vedere e considerazioni (giorno 14)

San Francisco: cosa vedere e considerazioni (giorno 14)

Tempo di lettura stimato: 2 minuti e mezzo


Basta allontanarsi di pochissime miglia dalla Downtown e dal Financial District, aree densamente occupate dai barboni, che San Francisco si rivela in tutta la sua bellezza.

Mi dirigo subito verso il Golden Gate Bridge, lo attraverso in macchina e vado a visitare la prima cittadina che si trova al di là del ponte: Sausalito. Il ponte è stupendo, avvolto dalla celebre nebbia fissa che deriva dallo scontro di aria calda con il freddo dell'oceano.

sausalito.jpg

Torno indietro e cammino sul lungomare che va da Marina al Presidio, fondato dagli spagnoli a fine 1700, e mi dirigo verso Fort Point, un forte militare che non è mai servito a un granché se non ad ammirare più da vicino il ponte. In cima c'è un vento talmente forte da far fatica a camminare diritti. La potenza del vento proveniente dell'oceano verso la baia è micidiale. Dalle foto si vede: sembro un goldone sul Golden.

Visito altri quartieri come il residenziale Russian Hill che presenta una particolarità: Lombard Street, dove le macchine sono costrette a proseguire a zig zag, seguendo dei ripidi tornanti composti di aiuole... Assurdo. Troppo turistico, gente che blocca intere strade per fare foto, automobilisti incazzati, clacson e poliziotti che non sanno dove sbattere la testa.

Stesso casino lo trovo a North Beach, precisamente al Fisherman's Wharf, soprattutto al Pier 39, con negozi, ristoranti, bar e catene di fast food lungo tutto il molo. Cosa vedere a North Beach oltre agli esercizi commerciali? Non perdetevi assolutamente i leoni marini che hanno fatto del Pier 39 la loro casa.

Infine, visito la Coit Tower da cui si può ammirare un panorama di tutti gli angoli della città. Vicino c'è la statua di Cristoforo Colombo personaggio molto amato dagli americani perché li ha scoperti lui.

 

Non è tutto. Ecco cosa ti resta da vedere a San Francisco e che non ti devi assolutamente perdere!

Ecco una lista fotografica delle cose che non puoi assolutamente perderti se visiti San Francisco:

La prigione di Alcatraz

golden_gate_park_san_francisco.jpg

Ocean Beach

ll Palazzo delle Belle Arti

 

Considerazioni e consigli su San Francisco

  • Le strade fanno davvero un su e giù incredibile!!!
  • Attenzione all'incolumità dei paraurti.
  • Non comprare un'auto ribassata o con cambio manuale.
  • Controlla sempre che il freno a mano sia inserito o ti ritrovi l'auto al prossimo incrocio laggiù.
  • Quelli che abitano qua devono essere o affetti da obesità perché si spostano sempre e solo in auto, oppure devono avere il culo più sodo del mondo, vista la fatica che ci vuole per camminare su un marciapiede a una pendenza del genere. 
  • Rischi che ti partano entrambe le ginocchia ogni volta che fai quelle stesse strade a piedi in discesa.
  • La gente cammina, dunque, o come un tirannosauro, culo in fuori e braccia in avanti, o come un burattino, con le gambe troppo sciolte e il petto in fuori.
  • In una strada c'è una temperatura gradevole, svolti l'angolo e un vento sorprendente ti travolge. E non è mai caldo. Allora ti scopri, ti rivesti, ti riscopri, metti la scarpina, slacci la felpa, indossi la giacca, togli la maglia sotto....

Peccato insomma per il clima e la conformazione del terreno. Altrimenti, ci vivrei volentieri!

Per pianificare al meglio il tuo viaggio potrebbe interessarti anche questo articolo su San Francisco e dintorni.


Mission District a San Francisco: paradiso (per hipster) + inferno

Mission District a San Francisco: paradiso (per hipster) + inferno

Homeless a San Francisco: perché ci sono così tanti barboni?

Homeless a San Francisco: perché ci sono così tanti barboni?