In viaggio con musica e canzoni: Fake Tales of San Francisco - Arctic Monkeys

In viaggio con musica e canzoni: Fake Tales of San Francisco - Arctic Monkeys

In viaggio con musica e canzoni: Fake Tales of San Francisco - Arctic Monkeys

Non è tra le canzoni che parlano di viaggio ma è una musica che alcuni "colleghi" travel blogger dovrebbero ascoltare attentamente. La dedico in particolar modo a coloro che scrivono blog di viaggi senza aver mai visitato il posto che stanno descrivendo!

Inserita nell'album di debutto Whatever People Say I Am, That's What I'm Not, la canzone Fake Tales of San Francisco degli Arctic Monkeys uscì come singolo sulle radio negli Stati Uniti al posto di Leave Before the Lights Come On, che uscì invece a fine ottobre. Verso la fine del 2006 tutte le radio USA che specializzate in musica alternative rock passavano questa canzone, il che la rese particolarmente popolare oltreoceano. Fra le canzoni più significative della band, Fake Tales of San Francisco è divenuta la canzone più famosa degli Arctic Monkeys perché è stata la loro prima traccia registrata

Nella canzone, Alex Turner e compagni prendono in giro una fittizia band del Sud Yorkshire per aver preso ispirazione dagli Stati Uniti nel realizzare la propria musica. Peccato che la band in questione non ci sia mai stata, negli USA! Il testo, infatti, recita: "Mi piacerebbe raccontarti tutti i miei problemi / Tu non sei di New York, sei di Rotherham" ("I'd love to tell you all my problem / You're not from New York City, you're from Rotherham"), e "Lui parla di San Francisco ma viene dall'Hunter's Bar" ("He talks of San Francisco, he's from Hunter's Bar").

Il titolo della canzone, Fake Tales of San Francisco, comunque, ha contribuito a renderla una delle canzoni più apprezzate degli Arctic Monkeys negli Stati Uniti.

 

Testo e Traduzione

 

Fake Tales of San Francisco - Arctic Monkeys

(Falsi racconti su San Francisco - Arctic Monkeys)
 

Fake Tales of San Francisco
(Falsi racconti su San Francisco)
Echo through the room
(Riecheggiano nella stanza)
More point to a wedding disco
(Molti indicano una disco da matrimonio)
Without a bride or groom
(Senza una sposa o uno sposo)
 
There's a super cool band yeah
(C'è una band super cool)
With their trilbys and their glasses of white wine
(Coi loro cappelli flosci di feltro e bicchieri di vino bianco)
And all the weekend rockstars are in the toilets
(E tutte le rockstar del fine settimana sono alla toilet)
Practicing their lines
(A ripassare i loro versi)
 
I don't want to hear you
(Non voglio sentirvi)
Kick me out, kick me out
(Buttatemi fuori, buttatemi fuori)
I don't want to hear, you know
(Non voglio sentirvi, lo sapete)
Kick me out, kick me out
(Buttatemi fuori, buttatemi fuori)
I don't want to hear you
(Non voglio sentirvi)
Kick me out, kick me out
(Buttatemi fuori, buttatemi fuori)
I don't want to hear you
(Non voglio sentirvi)
 
I don't want to hear your
(Non voglio sentire i vostri)
Fake Tales of San Francisco
(Falsi racconti su San Francisco)
Echo through the air
(Riecheggiano nell'aria)
And there's a few bored faces at the back
(E ci sono poche facce annoiate nel retro)
All wishing they weren't there
(Tutte che sperano di non trovarsi lì)
 
And as the microphone squeaks
(E come il microfono fischia)
A young girl's telephone beeps
(Squilla il telefono di una ragazza)
Yeah she's dashing for the exit
(Sì, si precipita all'uscita)
Oh she's running to the streets outside
(Oh lei corre fuori in strada)
"Oh you've saved me, " she screams down the line
("Oh mi hai salvato", urla al telefono)
"The band were fucking wank
("La band è una fottuta sega)
And I'm not having a nice time"
(E non mi sto divertendo")
 
I don't want to hear you
(Non voglio sentirvi)
Kick me out, kick me out
(Buttatemi fuori, buttatemi fuori)
I don't want to hear, you know
(Non voglio sentirvi, sapete)
Kick me out, kick me out
(Buttatemi fuori, buttatemi fuori)
 
Yeah but his bird said it's amazing, though
(Sì, ma la sua ragazza pensa che siano fantastici comunque)
So all that's left
(Così tutto ciò che resta)
Is the proof that love's not only blind but deaf
(E' la prova che l'amore non è solo cieco ma sordo)
 
He talks of San Francisco, he's from Hunter's Bar
(Lui parla di San Francisco ma viene dall'Hunter's Bar)
I don't quite know the distance
(Non conosco la distanza)
But I'm sure that's far
(Ma sono sicuro che sia lontano)
Yeah I'm sure it's pretty far
(Sì, sono sicuro sia molto lontano)
 
And yeah, I'd love to tell you all my problem
(E sì, io vorrei raccontarti tutti i miei problemi)
You're not from New York City, you're from Rotherham
(Tu non sei di New York ma di Rotherham)
So get off the bandwagon, and put down the handbook
(Quindi scendi dal furgone della band e segnati le istruzioni)
Yeah, yeah, yeah, yeah, yeah
 
Get off the bandwagon and put down the handbook
(Quindi scendi dal furgone della band e segnati le istruzioni)
Get off the bandwagon and put down the handbook
(Quindi scendi dal furgone della band e segnati le istruzioni)
Get off the bandwagon and put down the handbook
(Quindi scendi dal furgone della band e segnati le istruzioni)
Get off the bandwagon and put down the handbook
(Quindi scendi dal furgone della band e segnati le istruzioni)

Se ti è piaciuto l'articolo "In viaggio con musica e canzoni: Fake Tales of San Francisco - Arctic Monkeys"potrebbero interessarti anche:

10 incredibili esperienze in natura che puoi trovare su Airbnb

10 incredibili esperienze in natura che puoi trovare su Airbnb

Interstate-70 (Utah), la strada tra Moab e Bryce tutta da scoprire

Interstate-70 (Utah), la strada tra Moab e Bryce tutta da scoprire