In viaggio con musica e canzoni: San Francisco di Scott McKenzie

In viaggio con musica e canzoni: San Francisco di Scott McKenzie

In viaggio con musica e canzoni: San Francisco di Scott McKenzie

Le canzoni che hanno fatto la storia, la musica che tratta del tema viaggio: San Francisco di Scott McKenzie

San Francisco (Be Sure to Wear Some Flowers in Your Hair) è una canzone di Scott McKenzie che rappresentò l’inno della Summer of Love. Restò in prima posizione nella classifica musicale UK per tutto il mese di agosto dell’anno 1967. Negli USA, tuttavia, non è mai riuscita a spodestare canzoni che divennero ugualmente grandi classici, come Light My Fire dei Doors e White Rabbit dei Jefferson Airplane, . Rimane comunque uno degli evergreen di musica popolare anni ’60 più conosciuti di sempre.

San Francisco di Scott McKenzie è una melodia trasognante che dà origine a un’atmosfera leggera che dura tutta la canzone, senza mai stancare. Il groove musicale cambia di continuo, non rimane mai statico, e per questo motivo non annoia neanche all'ennesimo ascolto.

Ho già avuto modo di parlare del quartiere Haight/Ashbury di San Francisco nell’articolo sul Golden Gate Park, dove nel 1967 si svolse lo Human Be-In, evento che diede il via alla Summer of Love. Dal 1965, quella zona di San Francisco divenne la Mecca degli adolescenti americani ribelli, che finirono col formare un gruppo esteso di idealisti e attivisti conosciuto al mondo intero come comunità hippie. Gente che sognava un nuovo mondo, sostenibile, autonomo, ecologico e che non disdegnava alcun mezzo in grado di alimentare ed espandere la mente umana, come le droghe psichedeliche e la musica, al fine del raggiungimento di una completa libertà di espressione e manifestazione del proprio io.

Ecco allora che, nella sua celebre canzone San Francisco, Scott McKenzie mette al centro la città che ha fatto da polo al movimento Flower Power voluto dagli hippie in quegli anni, invitando quelle migliaia di giovani che veramente scappavano di casa da ogni parte degli USA a recarsi nella città dove pace, amore, dimostrazioni contro la guerra, sesso occasionale e tutti gli altri fattori che contraddistinguono la contro cultura hippie erano all’ordine del giorno. Scott McKenzie comunica all’ascoltatore “se stai andando a San Francisco, assicurati di mettere nei capelli un po’ di fiori” ("If you're going to San Francisco, be sure to wear some flowers in your hair”), proprio perché era pratica comune fra gli hippie agghindarsi inserendo fra i capelli dei leggeri addobbi floreali, così come indossare jeans a zampa di elefante e sandali.

 

Testo e traduzione

If you're going to San Francisco
(Se stai andando a San Francisco)
Be sure to wear some flowers in your hair
(Assicurati di mettere dei fiori fra i capelli)
If you're going to San Francisco
(Se stai andando a San Francisco)
You're gonna meet some gentle people there
(Stai per incontrare delle persone gentili)
 
For those who come to San Francisco
(Per quelli che arrivano a San Francisco)
Summertime will be a love-in there
(In estate ci sarà un raduno d’amore)

In the streets of San Francisco
(Nelle strade di San Francisco)
Gentle people with flowers in their hair
(Persone gentili con i fiori fra I capelli)
All across the nation
(Lungo tutta la nazione)
Such a strange vibration
(Una così strana vibrazione)

People in motion
(Gente in movimento)
There's a whole generation
(C’è un’intera generazione)
With a new explanation
(Con una nuova interpretazione)
People in motion
(Gente in movimento)
People in motion
(Gente in movimento)
 
For those who come to San Francisco
(Per quelli che arrivano a San Francisco)
Be sure to wear some flowers in your hair
(Assicurati di mettere dei fiori fra i capelli)
If you come to San Francisco
(Se vieni a San Francisco)
Summertime will be a love-in there
(L’estate sarà un raduno d’amore)
If you come to San Francisco
(Se vieni a San Francisco)
Summertime will be a love-in there
(L’estate sarà un raduno d’amore)

Se ti è piaciuto l'articolo "In viaggio con musica e canzoni: San Francisco di Scott McKenzie", potrebbero interessarti anche:

Alla ricerca dello Yosemite Park, la valle incantata (giorno 12)

Alla ricerca dello Yosemite Park, la valle incantata (giorno 12)

Golden Gate Park (San Francisco) dagli anni 60 a oggi: cosa vedere

Golden Gate Park (San Francisco) dagli anni 60 a oggi: cosa vedere